it-swarm-eu.dev

Cambia il colore del testo quando si passa sopra il collegamento ipertestuale

Il colore del testo dovrebbe cambiare quando si passa sopra un collegamento ipertestuale? Di solito cambio i miei collegamenti ipertestuali in una tonalità più chiara di blu al passaggio del mouse.

a:link {
 color: #0088cc;
}

a:hover {
 color: #0099dd;
}

Credo che ciò renderebbe più facile il targeting e fare clic su un collegamento ipertestuale perché c'è un feedback visivo extra. Ho gli stati al passaggio del mouse per quasi tutto ciò che è cliccabile sul mio sito proprio per questo motivo - immagini, pulsanti, ecc ...

Vedo che i risultati di ricerca di Google non hanno collegamenti ipertestuali che cambiano colore. Hanno fatto uno studio su questo e hanno concluso che riduce l'usabilità? So che fanno molti test folli, come testare il tasso di conversione su 41 sfumature di bl , quindi devono aver fatto i test con gli stati di hover del collegamento ipertestuale, giusto?

8
JoJo

Alcuni dei miei colleghi e io avevamo appena condotto una serie di test di usabilità di un'applicazione web. Sebbene non abbiamo studiato specificamente se aggiungere o meno altri indizi visivi (a parte il cursore della mano) su un collegamento al passaggio del mouse, abbiamo scoperto che gli elementi cliccabili (collegamenti, pulsanti) con più feedback visivo hanno maggiori possibilità di essere notati e/o cliccato. Quando ho citato "altro", non significa che debba essere molto accattivante; un sottile cambiamento di colore o una sottolineatura per un collegamento aiuta.

Possiamo discutere all'infinito di quanto più scuro/più chiaro per impostare il colore dello stato al passaggio del mouse del collegamento. Ma, in particolare per i collegamenti, abbiamo scoperto che i) l'aggiunta/rimozione di una sottolineatura e ii) la visualizzazione di una descrizione del comando al passaggio del mouse rendono significativamente più consapevoli gli utenti dell'esistenza e della capacità di clic del collegamento.

Spero che questo possa essere d'aiuto.

1
moey

Penso che, come hai sottolineato, possa aiutare l'usabilità in termini di "scoperta spaziale", vale a dire renderlo leggermente più evidente quando si può fare clic su un collegamento, soprattutto se i collegamenti hanno un'impronta di grandi dimensioni che non è altrimenti indicato.

Tuttavia, la modifica del cursore indica già questo, quindi penso che il vantaggio sia minimo; nella mia esperienza, è più spesso usato per l '"effetto piuttosto" che per qualsiasi usabilità positiva.

Un caso in cui penso che probabilmente potrebbe rivelarsi molto efficace è quando piccoli collegamenti sono messi insieme strettamente - ad es. in una barra "A-Z". Ciò renderà molto più facile selezionare un collegamento specifico perché è più facile determinare quale collegamento viene selezionato, cosa che il cambio cursore non offre. Tuttavia, questa non è probabilmente la soluzione migliore al problema originale: lo spazio si collega leggermente e aumenta l'impronta!

Infine, se i collegamenti testuali sono adiacenti, uno stile al passaggio del mouse potrebbe aiutare a indicare la separazione e, di nuovo, quale collegamento viene selezionato.

7
Bobby Jack

Non sono sicuro che sia usato principalmente per il "bell'effetto" - penso che parli di convenienza visiva. Mostra più chiaramente che il sito ti sta rispondendo e che l'area in cui ti trovi attualmente è interattiva. Semmai, ho lavorato con alcuni visual designer che hanno cercato di spingere contro gli stati hover; Non ho mai sentito nessuno dire che rende le cose più belle.

Inoltre, il cursore non cambia sempre: per impostazione predefinita lo fa, ma i progettisti possono ignorarlo e anche se ci sono elementi interattivi attivati ​​da JavaScript o all'interno di un modulo Flash, potrebbero non essere sempre indicati con una modifica del cursore.

Devo ammettere che mi sono perplesso sul perché Google non lo fa. Offrono alcuni stati di evidenziazione altrimenti con ogni risultato di ricerca (alcune icone accanto al collegamento diventano più scure), ma hanno anche altre strane decisioni di progettazione - come l'URL stesso all'interno di un risultato di ricerca non è cliccabile, che per me sembra controintuitivo (anche se potrei immaginare che sia perché negli annunci sponsorizzati, l'URL visualizzato potrebbe essere solo il dominio di primo livello, non l'URL effettivo a cui andrai quando fai clic sul link).

La mia migliore ipotesi sul perché Google fa questo? Perché è il comportamento predefinito del browser. Ciò significa che anche se avessi disabilitato tutto (CSS, javascript, ecc.) E avessi solo HTML puro, il colore/la funzionalità dei collegamenti rimarrebbero uguali per tutti.

1
Michael Histen