it-swarm-eu.dev

Quali sono i motivi per non rompere un meccanismo di scorrimento predefinito delle applicazioni Web?

sul progetto su cui sto lavorando, vogliono che l'applicazione web abbia l'intestazione, la barra laterale e il piè di pagina che rimangono fissi nel browser. Quindi scorrerà solo l'area del contenuto. Non credo sia una buona idea perché infrange le aspettative degli utenti su come funzionano le cose basate sul Web, ma sto cercando ulteriori prove da presentare. Qualche idea?

5
Yendell

Di solito è una cattiva idea perché l'intestazione, il piè di pagina e la barra laterale sono accessori all'area del contenuto principale. Perché allontanare gli immobili dello schermo dalla funzione principale? Potrebbe esserci un motivo e, in tal caso, considerarlo, ma di solito la richiesta è arbitraria, nella migliore delle ipotesi. Hai chiesto perché lo desiderano?

Esistono anche soluzioni di compromesso. Invece di un piè di pagina completo, forse potrebbero usare una piccola barra degli strumenti (ad esempio il vecchio piè di pagina di Facebook) per esempio.

8
DA01

Penso che non ci sia assolutamente nulla di sbagliato in questo. In molti casi, più ricca è l'applicazione, più sarà vicina a un'app desktop e meno sarà limitata dai comportamenti standard delle pagine Web. Considera Grooveshark , Google Maps, Documenti, Calendario e Reader per esempi di app in cui scorre solo l'area del contenuto. E questo è solo dalle schede aperte nel mio browser adesso :)

4

Buono: Non scorrere l'intestazione + il piè di pagina è fantastico, se contengono controlli e feedback sullo stato che dovrebbero essere sempre disponibili all'utente.

Bad: OTOH, se contengono solo il logo dell'azienda e la dichiarazione sul copyright, consumano solo spazio prezioso su Windows.

3
peterchen

Vedo il punto di @Vitaly ma in quei casi, ad esempio "Grooveshark", il piè di pagina è un controller in cui si svolgono attività regolari durante il periodo di permanenza sul sito.

Ciò non avrebbe alcun senso se il piè di pagina contenesse solo collegamenti o testo. Penso che le domande qui siano:

Qual è il contenuto di tale piè di pagina e intestazione?
Quanto useranno gli utenti?
Quanto sono rilevanti le informazioni ivi contenute?
Perché i gestori vogliono che vengano risolti? A quali requisiti funzionali risponde?

Dovresti tener conto del fatto che se ciò che l'utente sta cercando è il contenuto in sé, e il piè di pagina/l'intestazione sono piuttosto grandi, l'utente si ritroverà a scorrere in un piccolo spazio ottenendo informazioni bit per bit che renderebbero l'intera esperienza davvero a disagio.

Ma se, al contrario, l'utente interagirà con l'intestazione/piè di pagina su base regolare, allora averli riparati sul browser potrebbe non essere una cattiva idea.

1
PedroC88