it-swarm-eu.dev

Schede: attivare al passaggio del mouse o al clic? tutti e due!

Ti piacciono le schede utilizzate in http://www.msn.com ?

Possono essere attivati ​​sia passando con il mouse sia facendo clic. C'è un breve ritardo al passaggio del mouse per impedire attivazioni accidentali, mentre il clic funziona immediatamente.

Mi piacciono.

2
Miki

Sono ordinati, questo è certo. Tuttavia, la funzione dei controlli dell'interfaccia dovrebbe, come minimo, essere

  • chiaramente evidente dal loro aspetto (o, conforme alle aspettative dell'utente) e
  • coerente in un'interfaccia.

Queste schede di sezione al passaggio del mouse per attivare sono problematiche per alcuni motivi.

Innanzitutto, il loro aspetto li confronta con altri oggetti dell'interfaccia a solo clic sulla pagina, mascherando la loro funzione effettiva. Hanno una sottolineatura, simile alla navigazione principale e allo schema dei collegamenti ipertestuali in generale. Cambiano al passaggio del mouse, diventando in grassetto, per quel breve secondo prima che la scheda cambi, suggerendo ulteriormente che si tratta di collegamenti. Quindi l'interfaccia cambia senza che l'utente abbia effettuato un'interazione. I collegamenti e le voci di menu non "fanno clic" quando si passa con il mouse su di essi e la somiglianza facilmente confondibile sarà confusa o leggermente allarmante.

In secondo luogo, la funzione hover non è coerente con altri collegamenti a schede in tutto il sito. Questo articolo , collegato da una delle caselle a comparsa, ha un'area di contenuto correlato simile sotto l'articolo. Detto riquadro, tuttavia, modifica le schede solo quando l'utente fa clic su una scheda non selezionata (nessuna azione al passaggio del mouse). Problemi simili esistono in altre sezioni.

Per riassumere, mentre sono interessanti in un modo ingannevole Web 2.0, la novità è oscurata da problemi di usabilità, il cui costo può essere maggiore del vantaggio derivante da stranezze di interfaccia uniche.

Qualche lettura:

12
Matt

Prevedo che la risposta a questa domanda cambierà quando le persone si abitueranno al nuovo schema di schede che rispondono a un passaggio del mouse.

Ricordo di aver chiesto a uno sviluppatore di non selezionare automaticamente il testo in una casella, subito dopo che alcuni browser hanno iniziato a farlo. La mia ragione era "Nessuno si aspetta questo comportamento". Da allora, è diventato comune, quindi ora accarezzerei lo sviluppatore sul retro, dicendo: "Grazie per aver contribuito a quell'idea".

Attenersi allo standard o spingere la busta con qualcosa di nuovo ? Questa è una domanda interessante. Dobbiamo ricordare che, man mano che passano le tecnologie di comunicazione, web e interfacce grafiche utente sono molto giovani. Vorrei indicare una diversa tecnologia di massa per spiegare il mio commento. Considera gli spunti che comprendiamo nei libri stampati, come piè di pagina o numeri di pagina, che riguardano principalmente l'orientamento dell'utente e la ricerca/navigazione verso contenuti specifici. Ci sono voluti anni per sviluppare questi segnali. Possiamo paragonare questi segnali ai controlli, online e nella GUI dell'applicazione. Gli schemi che ci aiutano a navigare in un libro stampato hanno richiesto generazioni per stabilizzarsi su una norma accettata; i controlli che ci aiutano a navigare tra i contenuti online richiederanno anche tempo per svilupparsi e stabilizzarsi su una norma. I libri stampati hanno lasciato cadere alcune soluzioni di design (come ripetere l'ultima parola su una pagina a destra nella parte superiore della pagina a sinistra successiva, quindi la Parola è lì quando si capovolge la pagina - un suggerimento che ha aiutato le persone a leggere i libri ad alta voce) . Allo stesso modo, i controlli online sono destinati a cambiare nel tempo. È irragionevole aspettarsi che tutti i dettagli dell'interazione siano stati corretti entro i primi anni di progettazione della navigazione dei media online.

Le schede che funzionano solo con il clic sono entrate per prime sul mercato e le persone hanno appreso che lo schema . La natura degli schemi è che i nostri cervelli li adattano automaticamente a nuove esperienze. La scheda al passaggio del mouse potrebbe funzionare? Dipende dalla misura in cui non rientra nello schema delle schede, dalla sua utilità e dalla forza con cui gli utenti resistono alla modifica del proprio schema di schede. I progettisti possono aiutare gli utenti ad adottare questo controllo suggerendo - Matt Lutze lo sta indirettamente chiedendo nella sua risposta a questa domanda - modi per rendere più facilmente il nuovo controllo adatto allo schema esistente. Matt ha detto: "il loro aspetto li paragona ad altri oggetti dell'interfaccia a solo clic sulla pagina, mascherando la loro funzione reale". Ciò che è necessario è un modo per gli utenti di prevedere l'azione di questi controlli al passaggio del mouse.

Mi chiedo perché MSN abbia implementato questi controlli in modo incoerente in tutto il sito. È un esperimento? In tal caso, penso che sia un esperimento interessante e mi riserverò il giudizio su quanto sia utilizzabile questo tipo di controllo delle schede fino a quando il concetto/design non viene iterato per affrontare i problemi che le persone sollevano qui.

2
JeromeR

Non sono sicuro di averlo considerato, ma browser per dispositivi mobili non riconoscerà il passaggio del mouse. Dal momento che il Web mobile sta crescendo a un ritmo tremendo, penso che probabilmente potresti sostenere almeno il clic, se non entrambi.

Comunque, se fa parte della navigazione principale del sito (come comunemente usato), l'apertura del menu a discesa al clic eliminerà la possibilità di utilizzare lo stesso link per la pagina "sezione" .

Un paio di possibili soluzioni potrebbero essere:

  • Approccio ibrido , in cui il collegamento principale nella navigazione si collega ancora alla pagina "sezione", più un altro collegamento (freccia giù) che attiverà il menu a discesa- giù al clic. (esempi: LJWorld , Flickr - nav una volta effettuato l'accesso). Personally, mi è sempre piaciuto questo approccio e mi chiedo perché più siti non lo facciano.

  • Usa una sorta di rilevamento per servire hover-to-open su desktop e click-to-open per le persone mobili.

0