it-swarm-eu.dev

C'è qualche vantaggio nell'utilizzo di IPv6 sulla mia rete domestica?

So che IPv6 è il futuro perché ci sono solo 4 miliardi di indirizzi IPv4, ma su una rete domestica non avrete 4 miliardi di utenti. Quindi ci sono altri vantaggi che renderebbero IPv6 su una rete domestica migliore di usare IPv4?

75
Macha

No, non c'è alcun vantaggio nell'uso di IPv6 a casa.

Ecco una domanda pertinente: Quali sono gli usi interessanti di IPv6?

20
Troggy

Sì, c'è un vantaggio nell'utilizzo di IPv6 a casa. Il principale è l'istruzione, cioè acquisirai esperienza nella gestione di una rete IPv6 che puoi mettere nel tuo curriculum. Tra circa due anni, nel 2011, il mondo finirà gli indirizzi IPv4 e aumenterà la domanda di reti IPv6 e ciò include una richiesta di persone esperte nell'amministrazione di IPv6.

66
Michael Dillon

Lo uso per essere in grado di raggiungere tutte le mie macchine dall'esterno senza fare nulla di speciale.

È anche possibile utilizzare il supporto multicast migliorato per lo streaming dei dati in un modo molto più efficiente.

IPv6 rimuove anche un checksum in modo da poter notare un piccolo miglioramento delle prestazioni, ma molto probabilmente non lo è.

Cerco di usare IPv6 quando possibile, soprattutto perché è un po 'più nerd ... :)

20
Jimmy Hedman

Windows 7 Homegroup richiede IPv6

8
alexeit

Quando si esegue un server da casa con IPv6 semplificato, non è necessario eseguire la traduzione statica NAT finché double NAT o DS-Lite non viene utilizzato per connettere l'host IPv4 perché statico NAT traduzione non sarà più possibile. Quindi solo IPv6 ti consentirà di eseguire un server a casa.

Ho un server IPv6 a casa che non è sempre online ma lo uso per i test. Mi ci è voluto un minuto per aggiungere il record DNS al mio ISP (OVH) e il gioco è fatto!

4
Fred

Bene, i vantaggi tecnici di ipv6 su ipv4 è che è nativamente crittografato, non trasmesso - è tutto o multi-cast o unicast.

Dispone di indirizzi anycast per mappare la topologia della rete di dispositivi e geocast nelle vicinanze per disporre di indirizzi identificabili localmente in base a dove vivi nel mondo.

Si tratta di un indirizzamento gerarchico rispetto al sistema di indirizzamento apparentemente casuale di ipv4 in cui l'indirizzo di loopback blocca un intero blocco di indirizzi di classe A e che mette a soqquadro più di un milione di indirizzi dove ipv6 loopback è solo un indirizzo.

Un altro vantaggio tecnico di ipv6 over 4 è che ci sono tabelle DNS e tabelle di routing più piccole, perché il routing è fatto regionalmente dove il primo blocco di numeri è il tuo codice continente, quindi country, quindi ISP, quindi 16 bit per la tua rete e l'ultimo 64 sarebbe l'indirizzo MAC - quindi questo consente un routing più gerarchico e meno latenza, quando è usato globalmente.

2
archeval

Hmm mi dispiace che ipv4 fosse gerarchico, quindi supernetting e subnet, ma enormi quantità sono state sprecate nell'intervallo di Classe A e c'è un'enorme perdita negli indirizzi interni, ovvero il sistema di indirizzo RFC 1918

La maggior parte delle volte NAT è necessaria e questo non è sempre stato perfetto per le persone

IPv6 è anche gerarchico ma con uno spazio di indirizzamento a 128 bit nello spazio degli indirizzi a 32 bit ci sono migliaia di miliardi di indirizzi da utilizzare. Inoltre, come indicato, non c'è trasmissione, quindi è presente una certa sicurezza, poiché nei nodi non si risponde all'interno di una sottorete per fornire il proprio indirizzo. BIG plus sebbene su un livello DES di 56 bit è che ogni PACKET di IPv6 è e ha una crittografia incorporata che migliora immensamente la sicurezza sebbene Dig un po 'ci siano ancora problemi di sicurezza un po' ma molto meglio di IPv4 su il principale. NAT non è richiesto, Crittografia a livello di pacchetto integrato. IPv6 è l'unico modo per andare .. solo le persone devono fare i conti con il sistema di server AAAA o quad A di DNS ..quindi una volta i provider si spostano a questo dovrebbe essere buono per tutti. Personalmente vorrei che le telecomunicazioni per i telefoni cellulari passassero all'IPV6 per ragioni di sicurezza menzionate. IPv4 andrà ... e IPv6 viene stabilito come protocollo sostitutivo.

0
Iain McGirr