it-swarm-eu.dev

Metodi di immissione del testo per dispositivi mobili

Esistono molti modi per inserire testo su diversi dispositivi mobili:

  • tastiera numerica (normale telefono cellulare)
  • riconoscimento della calligrafia (con stilo, ad es. MS Courier)
  • tastiera fisica qwerty (ad esempio Blackberry)
  • tastiera qwerty su schermo (ad es. iPhone)

Forse possiamo anche aggiungere qui la tastiera su schermo con feedback tattile o tecnologie di riconoscimento vocale.

Ci sono anche alcune estensioni come T9/LetterWise o Swype / SlideIT o EdgeWrite e altri.

Sono interessante in tutte le ricerche nel campo. Quale approccio offre la migliore esperienza? Che aiuta a digitare alla massima velocità? Quanta formazione richiesta all'utente per raggiungere questa velocità? Quali sono i pro e i contro di diversi metodi?

8
Kostya

Ho letto un test molto interessante poco fa su questo: Penna v tastiera v Newton v Graffiti vs Treo vs iPhone. Non rovinerò il risultato!

Parlando personalmente, mi piace molto il metodo di input dell'iPhone quando guardo lo schermo. Quando sono in movimento, è un incubo per input, per ovvie ragioni.

Le tastiere morbide sono un'ottima idea, soprattutto quando cambiano schermo per campi di input e altre cose associate. HTML sta diventando più intelligente in quest'area , come contrassegnare un determinato campo come un determinato input, ad es. l'e-mail cambierà automaticamente la tastiera di input ... supponendo che sia stata impostata correttamente (Apple l'ha fatto con l'iPhone).

Questo non risponde completamente alla tua domanda, ma spero che fornisca alcune informazioni interessanti da prendere in considerazione.

4
Alastair J

Soft QWERTY su un'interfaccia utente capacitiva (iPhone, ecc.) Prende la torta

Negli ultimi anni ho posseduto i seguenti dispositivi:

  1. una vecchia scuola Palm PDA (con stilo)
  2. un MDA T-MOBILE (con touch-screen, tastiera Qwerty estraibile e stilo)
  3. Blackberry 8700 (tastiera qwerty)
  4. e un iPhone (touchscreen, tastiera soft qwerty)

Anche se non ho partecipato a studi di settore, posso darti un'opinione onesta come utente ...

Il soft QWERTY (capacitivo) prende la torta. Ecco perché:

  1. Con Palm e T-MOBILE MDA, ho sempre avuto l'impressione che le mie mani fossero più ingombranti quando si usa uno stilo. Ho sentito una "disconnessione" dall'interfaccia utente, perché, a causa della natura più vecchia dello schermo (almeno, rispetto ai nuovi schermi "capacitivi") ho dovuto usare lo stilo o l'unghia per premere i pulsanti) . Lo stilo era bello per l'epoca, ma, a mio avviso, gli schermi capacitivi hanno abolito qualsiasi valore dello stilo.

  2. Sono un fan di vecchia data della tastiera Qwerty. Le tastiere qwerty di Blackberry (e MDA) sono veloci, tattili e ben accettate, se non altro a causa della loro relazione con tastiere di computer di dimensioni standard. Tuttavia, ti fanno sacrificare gli immobili sulla tua UI (piccoli schermi) o rendono il tuo dispositivo mobile più ingombrante e pesante se usato come "slide-out".

  3. L'iPhone mi ha aperto gli occhi su quanto potesse funzionare facilmente l'interfaccia utente. La tastiera Qwerty morbida ha permesso un'interfaccia utente molto bella e ampia e ha tenuto le mie mani proprio nel mezzo dello schermo, che, IMHO, sembra naturale. Con l'arrivo dell'HP TouchSmart, dell'iPad e di altre interfacce touch-screen, per me l'intera sensazione di un computer è diventata più naturale, più "connessa". Hanno rimosso la separazione tra l'utente e l'interfaccia utente consentendo all'utente di immergersi direttamente in ...

1
jffgrdnr