it-swarm-eu.dev

Perché un sito Web dovrebbe nascondere il pulsante di disconnessione?

Di recente ho osservato molti siti che non dispongono di un pulsante di disconnessione. O non è lì o nascosto da qualche parte in modo da doverlo trovare. Perché pensi che sia stato fatto? Si applica a ogni categoria di sito, ad esempio un sito di social network rispetto a un sito bancario?

31
sushil bharwani

Il poster originale parla di quanti siti nascondono il link di logout. Facebook ti fa aprire il menu dell'account per vedere il link di logout.

facebook accountfacebook logout

Suppongo che al giorno d'oggi non sia davvero necessario disconnettersi dal proprio account. I computer pubblici non vengono più utilizzati così tanto, quindi non è necessario proteggere la tua privacy. Ognuno possiede il proprio laptop o computer personale. Abbiamo persino telefoni cellulari personali con browser. Solo tu hai accesso ai tuoi dispositivi personali, quindi perché passare la seccatura di uscire da ogni sessione e digitare la tua e-mail/password dal culo lungo ogni volta che vieni indietro? I web designer lo hanno capito e nascondono le funzionalità usate raramente per fare spazio per mostrare le funzionalità più utilizzate.

32
JoJo

Incoraggiando gli utenti a rimanere connessi, fornitori di servizi come Google e Facebook non solo possono rendere l'esperienza di accesso meno complicata, ma (forse molto meno innocentemente) raccogliere dati e abitudini di navigazione sui propri utenti (anche quando non utilizzano servizio) per migliorare l'intelligenza pubblicitaria.

E questo è qualcosa che mi rende diffidente.

25
Anonymous

Scommetto che i siti stanno organizzando i loro menu/nav in base alla frequenza di utilizzo di ciascun elemento e gli utenti non si disconnettono molto spesso.

5
Rebecca C.

Il motivo per cui abbiamo inserito il pulsante di logout in un sottomenu è perché consente di risparmiare spazio. Proprio come su un'app desktop (il pulsante Esci dall'app si trova in un menu a discesa) abbiamo creato un menu "Impostazioni" che ci ha permesso di posizionare più elementi in una sezione liberando l'interfaccia utente per altri contenuti.

2
Dave Hyman

Un motivo per nasconderlo è per la memorizzazione nella cache.

Ad esempio sulla tua home page, se sei disconnesso mostra il pulsante login. Se hai effettuato l'accesso, mostra il pulsante logout. Questo uccide la cache.

Tuttavia, se c'è un menu che dice my account e i suoi contenuti vengono caricati in modo dinamico, è possibile memorizzare nella cache il resto della pagina. Questo aumenta le prestazioni.

0
Neil McGuigan

È a causa dei servizi secondari che offrono. Ad esempio, per rispondere alle discussioni su alcuni siti di terze parti, devi aver effettuato l'accesso a Facebook. Oppure, per lasciare un commento su YouTube, devi aver effettuato l'accesso al tuo account Google.

Se l'utente si disconnettesse ogni volta che si allontanava dal servizio principale, dovrebbe riconnettersi ogni volta che voleva fare qualcos'altro che si basava sul servizio.

Inoltre, quando accedi a un servizio come Google o Facebook, sei vincolato al loro TOS. Sono in grado di tracciare determinate attività. Questo è a loro vantaggio.

0
Paul Dessert

Dal punto di vista dell'utente, l'accesso è una seccatura.

perché? poiché gli utenti devono ricordare e immettere le informazioni di accesso e talvolta tendono a dimenticare i dettagli di accesso, quindi devono passare attraverso il processo di reimpostazione o recupero della password, il che è una seccatura.

prova di ciò. l'uso diffuso dell'accesso integrato con i pulsanti facebook e google plus. affrontiamolo. gli umani sono troppo pigri per disconnettersi e accedere di nuovo.

Personalmente lo odio quando un sito Web o un'app mi disconnette per qualche motivo quando ripristino la cache del browser.

0
Ameen Akbar