it-swarm-eu.dev

Come hai creato le linee guida di progettazione per la tua organizzazione?

Come specialista UX appena assunto, sto pianificando di creare linee guida di progettazione per sviluppatori e tester di controllo qualità nella mia organizzazione.

Il problema è che non sono sicuro di quale sia il modo migliore per affrontarlo. Devo iniziare a scriverlo da zero? o forse raccogliere materiale dalle librerie dei modelli di progettazione? Non ne sono sicuro.

Eventuali suggerimenti?

Apprezzo il tuo contributo :)

14
Mashhoor

Esistono quattro fonti di informazioni da integrare per creare una guida di stile:

Documentazione esistente su organizzazioni e organizzazioni

Rivedi le applicazioni attualmente prodotte dalla tua organizzazione e altri prodotti utilizzati dai tuoi utenti. Stai cercando due cose:

  • Somiglianze e differenze tra le applicazioni. Identifica elementi che sono di fatto standard (ad es. Un'icona per una particolare funzione) che dovrebbero diventare una linea guida e anche cose che necessitano di standardizzazione (ad es. La stessa funzione con due icone diverse a seconda dell'app).

  • Evidente e sospetto cattivo design. Identifica le funzionalità di progettazione ripetute che ritieni possano causare problemi di usabilità che desideri eliminare dalle linee guida. Tieni d'occhio anche i progetti intelligenti che aiutano gli utenti.

Ciò include anche la revisione della documentazione aziendale e l'incontro con il personale di marketing per identificare le caratteristiche puramente estetiche che devono essere standardizzate per stabilire un marchio.

Standard di progettazione esistenti

Le tue linee guida possono citare gli standard o i modelli di progettazione esistenti, come le Linee guida UX di Windows, ma non puoi contare su chiunque li legga o addirittura li usi. Tuttavia, dovresti solo citare, non riprodurre, gli standard esistenti nelle tue linee guida, tranne per le violazioni palesi che hai scoperto nella revisione delle tue applicazioni che meritano un'attenzione speciale.

Principalmente vuoi interpretare linee guida pertinenti per i tipi di applicazioni che la tua organizzazione fa. Ad esempio, le linee guida Web su Usability.Gov dicono "Inserisci elementi importanti e cliccabili nelle stesse posizioni e più vicino all'inizio della pagina, dove è possibile stimare meglio la loro posizione". Nelle linee guida, puoi specificare in modo specifico se verrà utilizzato un menu della barra laterale o del margine superiore, quali collegamenti (o tipi di collegamenti) vanno nel menu della barra laterale e quale ordine dovrebbero avere.

Piattaforma e capacità tecniche

Le linee guida devono essere coerenti con la tecnologia utilizzata dall'organizzazione. In particolare per le app Web, ciò che puoi fare dipende dall'esatta piattaforma di sviluppo utilizzata dai tuoi sviluppatori. Ad esempio, non ha senso specificare quando e come utilizzare gli espansori quando la libreria degli sviluppatori non include gli espansori. Se non hai familiarità con i dettagli della tecnologia, incontra gli sviluppatori e discuti su ciò che è e non è fattibile. Potresti essere sorpreso da ciò che possono fare.

Risultati della ricerca utente

Potrebbe essere necessario eseguire alcune ricerche e test di usabilità per alcune linee guida. Queste potrebbero essere cose che sospettavi possano essere un problema nella tua prima revisione delle applicazioni, ma non ne sei sicuro, o cose che sono difficili (ma non impossibili) da implementare: vuoi essere sicuro che valga la pena. Osservare gli utenti che utilizzano applicazioni esistenti o testarli su prototipi o demo per nuove applicazioni o tecnologie.

Nel redigere le linee guida, considerare l'usabilità delle linee guida stesse:

  • Fornisci un breve riepilogo dei punti salienti (ad es. Un'illustrazione annotata di una finestra tipica). Quasi nessuno leggerà le tue linee guida complete, quindi fornisci qualcosa in fretta che possano esaminare per ottenere i punti più importanti.

  • Organizzalo, collegalo e/o indicizzalo come pensano designer e sviluppatori. Per una determinata attività di progettazione o sviluppo, i tuoi lettori dovrebbero essere in grado di raggiungere rapidamente le linee guida pertinenti e di seguirle come una lista di controllo. Guarda come la tua organizzazione divide il lavoro per indizi su come organizzare le linee guida.

  • Fornisci molti esempi illustrati. Questo attira l'attenzione dei lettori, informa con una rapida occhiata, aiuta l'interpretazione del testo e, ammettiamolo, è più facile copiare qualcosa che inventare te stesso. Dato che puoi aspettarti che designer e sviluppatori copino gli esempi, assicurati che i tuoi esempi siano pienamente conformi con tutto le tue linee guida, non solo le linee guida che desideri illustrare. Assicurati che i cattivi esempi siano chiaramente etichettati come cattivi esempi.

  • Provalo su designer e sviluppatori. Assegna alcune semplici attività di progettazione e vedi se riescono a trovare e utilizzare tutte le linee guida pertinenti. Ricevi un feedback da loro su quanto lo trovano utile e utile. Se non è facile da usare, non lo useranno.

  • Siate pronti a rispondere alle domande a riguardo quando arriva il momento per sviluppatori e designer di mettersi al lavoro. Pubblicizza te stesso come Guru della linea guida.

Eric Schaffer di HFI ha scritto un'eccellente guida dettagliata intitolata Come sviluppare uno standard GUI efficace .

13

Penso che la risposta di Michael sia eccellente. Un avvertimento però: evolvere e cambiare un cultura dell'organizzazione è importante quanto stabilire le linee guida. Ciò può avvenire solo lentamente, nel tempo, ad es. inviando e-mail ai colleghi istantanee schermate di cattivo design (preferibilmente altri, non dei tuoi colleghi), tenendo un pranzo in borsa marrone con una presentazione, ecc. Vuoi davvero che siano a bordo con te e non sentano che le linee guida sono alcuni vincoli provenienti da Marte.

Questo può o meno valere per la tua organizzazione, ma ho pensato che valesse la pena menzionarlo.

7
Hisham

Ho appena creato un documento del genere per la mia azienda. All'inizio era davvero difficile scoprire da dove cominciare.

Ho cercato campioni ma non ho trovato nulla di utile. Quindi inizio a pensare a come stavo progettando. Quindi annotato come un elenco ... (per le app Web)

  1. Risoluzione dello schermo (in base alla fascia d'età del cliente)
  2. Leggibilità (dimensione del carattere - contrasto - altezza della linea ...)
  3. Facile da usare (ordine di tabulazione, utilizzo della casella di testo, ordine, raggruppamento, recinzione progressiva ..)
  4. Sicurezza
  5. Importanza del contenuto
  6. Consistenza
  7. Logo, voce di menu, collegamenti esterni e posizioni banner
  8. Casi di utilizzo CSS (esterno, in linea ... e tipo di supporto)
  9. Compatibilità del browser
  10. Charset
  11. Utilizzo del telaio
  12. Intestazioni, categorie e sottotitoli.
  13. Allineamento di elementi
  14. Navigazione (pangrattato, passaggi a sinistra ...)
  15. Utilizzo dei controlli (es: i pulsanti di opzione devono essere all'interno del tag etichetta per essere selezionati facendo clic sul loro testo ...)
  16. Utilizzo della tabella (intestazione, corpo, piè di pagina, didascalia, riordino, filtro, paging ...)
  17. Icone ....

Certo, puoi trovare più articoli per l'elenco ma questo è il modo in cui l'ho seguito. Tieni anche presente che i documenti di "identità aziendale" sono anche di grande aiuto. Le aziende e le università di fama mondiale condividono i loro documenti sul web.

Spero che sia d'aiuto.

4
ARTniyet

Per me una buona linea guida di progettazione, presa in prestito dall'opuscolo di Google Sprint, dovrebbe rispondere alla domanda:

cosa rappresentiamo come organizzazione in termini di design?

Se noti, tutte le app di successo come airbnb, uber, gmail, Twitter ... hanno uno stile autentico e riconoscibile che gli utenti possono inequivocabilmente identificarsi con e che serve allo scopo del servizio fornito. Ad esempio, Uber, una sensazione elegante e raffinata nera si adatta "a coloro per i quali il tempo è più importante del denaro". Airbnb: una sensazione di calore, pulizia e sicurezza, gmail ...

A mio avviso, la prima pagina di un libro guida dovrebbe rispondere a quella domanda fondamentale, altrimenti, non importa quanto sia buona la UX o quanto sia dettagliata la tua linea guida UI (qui è Apples'iOS Human Interface Linee guida per rif.), i tuoi designer non sapranno in quale direzione andare.

0
Jose Berengueres