it-swarm-eu.dev

Salva vs Salva ed esci

Stiamo progettando un'applicazione per la creazione di libri fotografici personalizzati tramite un'interfaccia basata su Flash. Quando l'applicazione si apre per la prima volta, viene visualizzata una finestra di dialogo che incoraggia l'utente a dare un nome al proprio progetto (in caso contrario, ottiene solo un nome predefinito). Questa finestra di dialogo indica anche che salviamo automaticamente il loro lavoro ogni volta che cambiano pagina o se iniziano un nuovo libro.

Nella nostra attuale applicazione per libri, abbiamo anche avuto la funzione di salvataggio automatico, ma gli utenti spesso non erano a conoscenza del fatto che l'applicazione fosse salvata. Pertanto, oltre al messaggio nella finestra di dialogo, nella nuova app utilizziamo anche uno stato dinamico del pulsante Salva: durante il salvataggio, l'etichetta cambia in "Salvataggio in corso ..." e per alcuni secondi dopo un salvataggio riuscito, visualizza "Il tuo lavoro è stato salvato ...".

Abbiamo effettuato alcuni test di usabilità e abbiamo avviato un piccolo beta test e abbiamo scoperto che gli utenti sono confusi dalla differenza tra il pulsante Salva che fa parte della barra degli strumenti principale dell'applicazione e il link "Salva ed esci" che fa parte del programma di utilità ( incl Aiuto | Feedback | Inizia nuovo libro). Sorprendentemente, notano spesso il collegamento prima del pulsante e poi si chiedono come possano salvare senza uscire.

Ho pensato che forse rimuovere Word Save dall'etichetta "Salva ed esci" potrebbe essere migliore. Penso che l'abbiamo aggiunto inizialmente perché eravamo preoccupati che gli utenti si preoccupassero che il loro lavoro non fosse salvato. Tuttavia, potremmo presentare un indicatore di salvataggio dopo aver fatto clic sul collegamento Esci.

Quindi, la mia domanda a tutti voi è quali sono i vostri pensieri su come distinguere correttamente tra l'azione del Risparmio e il rimanere sul posto rispetto al Risparmio e all'uscita? Naturalmente, il modello classico per questo è la differenza tra Applica e Salva, ma nella mia esperienza, pochissimi utenti capiscono la differenza.

17
Chris Braunsdorf

Seguirei gli standard di un'applicazione "normale". Ad esempio, guarda il menu file in Microsoft Word. Hai "Salva" e hai "Chiudi" o "Esci". Se si chiude un documento o si esce dal programma prima di salvarlo, viene richiesto di salvare il lavoro. Questo è un flusso di lavoro molto standard per le applicazioni e sono abbastanza sicuro che le persone lo capiscano abbastanza bene. Quindi penso che usare semplicemente la frase Exit probabilmente funzionerebbe.

4
Charles Boyung

Direi "Salva ed esci". Rassicura l'utente che non perderanno nulla del loro lavoro.

Google Docs ne è un buon esempio. Anche se so che Google Documenti sta salvando il mio lavoro al volo, utilizzo "Salva e chiudi" quando voglio chiudere un documento. Chiudendo semplicemente il browser (o la scheda) o facendo clic su "Esci", mi chiedo se in realtà ho perso i miei ultimi minuti di lavoro. Ho riaperto diversi documenti per assicurarmi che non fosse così.

Fornisce inoltre un modo per consentire all'utente di dirti esattamente cosa vuole fare ed evita la necessità di una fastidiosa finestra di dialogo.

2
Jeff Van Campen

Forse parte della confusione è che uno è un collegamento mentre l'altro è un pulsante. So che metterei in discussione la differenza tra i due.

Penso che ciò che stai descrivendo sia simile a Salva o Applica, dove entrambi sono pulsanti situati uno accanto all'altro. In questo modo è chiaro all'utente che possono selezionare l'uno o l'altro, a seconda di ciò che vuole fare.

FWIW Non sono un fan del prompt modale dopo aver eseguito qualsiasi azione. Ad esempio, ho appena eliminato tre file sul mio PC. Windows chiede di confermare che volevo fare questa azione. Mi sembra un po 'inutile.

2
Janel

Un feedback testuale reattivo indicherebbe usando un linguaggio comparativo contestuale. per esempio. se dichiari "Salva ed esci", la lingua comparativa sarebbe "salva e continua" dato che stai dando una direttiva letterale con "Salva ed esci", quindi continua quella direttiva letterale con altri indicatori testuali.

I frame sono importanti e dettano il contesto, devono essere nello stesso frame o potrebbero non essere analoghi nel contesto (mantieni le tue azioni raggruppate per contesto, è davvero un livello interattivo con stati variabili. Es. Chiudi, salva, rivedi sono tutte azioni associate a un frame).

"Salva" non significa la stessa cosa di "Salva e continua" rispetto a "Salva ed esci". Sebbene "Salva" possa essere necessario, contro "Salva ed esci" potrebbe implicare "Salva e rimani". Quindi, devo fare un altro passo?

https://en.wikipedia.org/wiki/Context_ (language_use)

Per quanto riguarda il ricordare agli utenti di salvare un modulo con dati non salvati mentre tentano di chiuderlo, è proprio quello che facciamo come bravi programmatori e sviluppatori UX per aiutare le persone a capire quando stanno per fare qualcosa che potrebbe costarli. Il controllo degli errori non è lo stesso regno delle direttive e degli indicatori testuali.

0
Prestosaurus