it-swarm-eu.dev

Un campo di conferma dell'indirizzo e-mail è ancora considerato una buona pratica?

Avere un campo di input per confermare un indirizzo e-mail è piuttosto standard. Tuttavia, vorrei sapere se l'utilizzo di un campo di conferma dell'indirizzo e-mail è ancora considerato una procedura consigliata.

Email e Confirm email I controlli di input rappresentano la maggior parte dell'abbandono del modulo per un mio cliente. Ci sono una serie di ragioni diverse per questo, ma sto offrendo i seguenti suggerimenti.

  • Rimuovi l'indirizzo email di conferma. La mia logica è che nessuno effettivamente raddoppia i tipi, quindi se hanno copiato un incollato dal controllo di input e-mail, entrambi corrisponderanno ma non si può garantire che sia giusto.
  • Conserva entrambe le caselle ma fornisci un feedback immediato agli utenti con browser abilitati a JavaScript (ARIA - verrà introdotto nella fase successiva, quindi l'accessibilità tornerà alla convalida lato server) se gli indirizzi email corrispondono/non corrispondono.

Personalmente vorrei che lo rimuovessero. Penso che siano inutili e la forma è molto lunga, ma ho bisogno di prove non solo della mia opinione.

52
Matt Goddard

Consiglierei di non includendo una "email di conferma". Concordo sul fatto che molte persone copiano e incollano anziché riscrivere l'indirizzo e-mail dal campo "indirizzo e-mail" originale (annullando lo scopo del campo di conferma).

Alcune ricerche/scoperte/buone pratiche correlate:

1) Articolo di Smashing Magazine ' Convalida del modulo Web: migliori pratiche ed esercitazioni ' riferimento a sondaggio hanno condotto sulla progettazione di moduli Web [e] secondo tale sondaggio:

  • la conferma via email era obbligatoria solo nel 18% dei siti […] siti Web di grandi dimensioni come Facebook, LinkedIn, Stumbleupon e Twitter non richiedono la conferma della password.
  • "I designer tendono a rimuovere tutti i dettagli e le distrazioni non necessari che non aiutano l'utente a compilare il modulo". Analisi più dettagliate hanno mostrato una tendenza all'utilizzo di pochissimi campi obbligatori: oltre il 50% dei moduli utilizzati al massimo 5 campi obbligatori, mentre i campi opzionali sono stati spesso evitati. Questo può esserti utile quando decidi i campi obbligatori.

2) Luke Wroblewski ' Convalida in linea nei moduli Web ' è anche un'ottima risorsa per i risultati e le raccomandazioni sulle migliori pratiche relative progettazione di moduli web

41
Nathalie C

aggiungerò alcune cose tecniche:

  • chiama il campo "email" -> i browser riconoscono il campo e ti forniscono i tuoi indirizzi email che completi in quei campi

  • inserisci il tipo di campo "email". alcuni dispositivi (come l'iPhone) usano una tastiera diversa quando si tratta di questo tipo di input, ho letto un ottimo articolo su questo ma non riesco a trovarlo.

18
Bobby Tables

A mio avviso, il campo "conferma indirizzo email" è solo un altro ostacolo alla registrazione.

La mia teoria su questo e per esperienza personale: le persone digitano la loro e-mail continuamente, se c'è un errore in quello che hanno appena digitato, se ne accorgono rapidamente.

Ecco un flusso di registrazione interessante a cui pensare:

  1. Registri utenti
  2. L'utente accede automaticamente dopo la registrazione e l'e-mail di conferma viene inviata contemporaneamente
  3. Aggiungi una notifica a livello di sito per dire all'utente di controllare nella sua casella di posta elettronica l'e-mail di conferma e, se non l'ha ricevuta, potrebbe averla digitata male. Forse spiega anche quanto siano importanti queste informazioni per il tuo sito.

Ecco una discussione decente su IxDA: Chiedere due volte l'indirizzo e-mail in un modulo

12

Ecco un ipotetico da considerare. Supponiamo che la tua pagina di iscrizione ottenga 500.000 visitatori e una 20% conversione per 100.000 registrazioni all'anno.

Senza un campo di conferma e-mail, stime ragionevoli dire che lo 0,4% (o 400) di questi utenti inserisce un indirizzo e-mail errato. Con la conferma via e-mail, un stima generosa indica che scende allo 0,1%. Quindi la perdita netta derivante dalla rimozione del campo di conferma è dello 0,3% (300 utenti).

Devi solo migliorare il tasso di conversione a 20,06% per pareggiare su quella perdita.

Ora, se diciamo che la conferma tramite e-mail costituisce uno dei cinque campi obbligatori nel modulo di registrazione medio, rimuovere quel campo significa ridurre il lavoro dell'utente del 20% ed è difficile immaginare che migliorerebbe le conversioni di meno dello 0,06%.

C'è anche la possibilità che gli utenti che inseriscono un indirizzo e-mail sbagliato lo realizzeranno in seguito e lo correggano o semplicemente creino un nuovo account.

Con queste cose in mente, preferirei i moduli senza la conferma via e-mail.

10
Matt M.

Vorrei anche votare per averlo chiesto solo una volta.

Se è davvero necessario, puoi confermare l'e-mail anche in altri modi, ovvero: Screenshot of a form showing a confirmation message shown near the email field
(fonte: lukew.com )

Vedi un buon articolo sull'esplorazione degli input e-mail da Luke Wroblewski (anche la fonte dell'immagine sopra)

6
Zoltán Gócza

Ho visto questa domanda sollevata in diversi punti. Dopo molti commenti e iterazioni in uno di questi forum (non ricordo dove), la migliore pratica che ho trovato è stata:

. Chiedere all'utente di inserire il proprio indirizzo e-mail. Alla fine del modulo mostra di nuovo l'indirizzo e-mail con un messaggio che dice: La conferma e-mail verrà inviata a: [email protected] (modifica)

Ciò offre all'utente la possibilità di modificare l'indirizzo e-mail se quello inserito non è corretto. Chiedere agli utenti di inserire le stesse informazioni due volte non è abbastanza utile e il più delle volte, gli utenti come me copiano e incollano l'indirizzo e-mail dalla prima casella.

6
Sushant Anand

Suggerimento in una vena correlata (una volta è sufficiente per l'inserimento dell'indirizzo e-mail, concordato) - trova un modo per far galleggiare una versione ingrandita del campo di immissione del testo quando si verifica un onFocus () in modo che l'utente possa facilmente vedere il contenuto della casella mentre digitando e identificando errori che sarebbero leggermente meno evidenti in 12 punti.

1
danlefree

Considerare gli utenti (sia interni che rivolti al web) e valutare l'inconveniente rispetto alle riparazioni necessarie per correggere gli errori di battitura.

na posizione per il mantenimento della conferma:
I clienti normalmente ci trovano e vengono da noi; non navigano per. Quindi faranno un piccolo sforzo per rimanere. La nostra base di clienti non è all'avanguardia della tecnologia Edge, quindi non capiscono quanto le cose vadano male quando scrivono il loro indirizzo e-mail. Poi si sentono piuttosto frustrati e ci danno la colpa per il loro errore.

Il mio negozio utilizza Magento Commerce e tutto è scritto sull'indirizzo e-mail. Attualmente sto aggiungendo un secondo campo per la conferma. Almeno quando qualcuno si registra con un indirizzo email di errore di battitura (ed effettua un ordine) possiamo cercare il loro nome e trovare l'errore di battitura.

0
Chris K