it-swarm-eu.dev

Come si specifica l'interazione dell'interfaccia utente alla mappatura dei dati (lato server lato client)?

Per un dato modello di dati e una logica aziendale (che elabora/estrae tali dati), come si specifica un'interfaccia utente per visualizzare/interagire con quei dati in modo che uno sviluppatore possa crearli.

n esempio banale: sarebbe che un nome, cognome e sesso sono memorizzati in un database insieme a - signUpDate. La logica aziendale espone una proprietà fullName (composta da nome + "" + cognome).

Il requisito dell'interfaccia utente è che l'interfaccia utente deve visualizzare un'etichetta fullName e un'icona uomo/donna a seconda del valore in sesso. Quando passi il mouse sopra l'etichetta, dovrebbe mostrare il valore signUpDate.

Come lo specificheresti tale

  • il cliente può capire cosa viene visualizzato, l'utente interagirà con l'interfaccia utente (ad esempio il passaggio del mouse)?
  • lo sviluppatore può capire da dove provengono i dati e che cambia dinamicamente a seconda dei dati?

Attualmente stiamo usando una combinazione di balsamiq, diagrammi ER, diagrammi di sequenza, diagrammi di modelli di dati e parole per descrivere layout complessi/mappatura dei dati/interazioni.

Modifica: in particolare in termini di siti web basati su RIA piuttosto che su html (pensa Silverlight/Flash/GWT)

5
Chris Buckett

Axure è davvero fantastico per questo - puoi progettare i tuoi wireframe e creare elementi interattivi che creano click-through HTML interattivi. I costi però.

2
Julian H

Il modo migliore per specificare l'interazione è con un prototipo interattivo . Poiché un prototipo è il più vicino possibile alla cosa reale, rimuove quasi tutti gli strati di astrazione tra il design e l'app finale, facilitando la comunicazione sul funzionamento delle cose. Ciò aumenterà in modo significativo la comprensione del cliente. Ti permetterà anche di provare cose di cui non sei sicuro (poiché stai chiedendo come specificare cose tali che l'utente interagirà con un passaggio del mouse).

Per mostrare gli stati degli sviluppatori e il modo in cui tali stati cambiano, il tuo modello di prototipo dovrebbe supportare quegli stati e consentire alla persona che visualizza il prototipo di attivare diversi stati dell'app. Puoi farlo usando dati fittizi (e dovrebbero essere dati fittizi reali, non lorem ipsum filler ) e possibilmente un semplice modello che consente la modalità.

Il formato del prototipo non deve necessariamente essere lo stesso del prodotto finale. Deve solo rappresentare le interazioni allo stesso modo del prodotto finale. Quindi puoi usare HTML, ad esempio, per creare il tuo prototipo, anche se la tua app finale sarà un client desktop o un'app Silverlight.

Tutto quanto sopra è supportato dal prodotto che stiamo sviluppando e lo consiglio per la situazione che stai descrivendo.

1
Rahul