it-swarm-eu.dev

Criteri per la scelta dei caratteri per un albero in un'utilità che a tutti piace e può leggere?

Quindi ho un'utilità che deve solo essere eseguita internamente, ma voglio che i ragazzi che la usano non si lamentino continuamente.

Non penso che lo stile sia particolarmente importante per loro, quindi il font non deve corrispondere al resto del programma.

Questo albero contiene circa 50.000 cose ed è qualcosa che dovrebbe semplificare il loro lavoro se possono usarlo nel modo giusto. Detto questo, spesso è molto difficile trovare quello che vuoi in un albero con 50.000 cose a meno che non ricevi alcuni suggerimenti dal carattere.

Sto usando VirtualTreeview di Softgem per Delphi, quindi è una cosa abbastanza potente, ma i miei strumenti principali sono ancora:

  • Grassetto, corsivo, barrato e sottolineato.
  • Un'immagine minuscola che posso mettere a sinistra.
  • Posso aggiungere il prefisso e il suffisso al testo nel nodo dell'albero con tutto ciò che voglio (anche se può sembrare confuso).
  • e posso cambiare la dimensione del carattere.

Quindi mi chiedo quali segnali grafici possono indicare (in ordine di importanza):

  • Salvato
  • Non salvato
  • Disabilitato
  • Cambiato
  • Attivo
  • Saltato
  • Sostituire
  • Caricato

È un sacco di cose da comunicare e non è del tutto importante se non tutto passa perché gli utenti possono semplicemente fare clic con il pulsante destro del mouse sul nodo e diranno loro ciò che devono sapere (ma con 50.000 nodi che possono essere molti clic destro)

1
Peter Turner

Che dire invece di indicare lo stato dell'elemento nella vista usando più viste, ognuna con solo gli elementi che sono di quello stato.

Una vista ad albero principale che contiene tutti gli elementi e quindi una vista filtrata con solo quelli salvati per l'esempio. Puoi dare all'utente una vista per stato o un paio di pulsanti filtro per attivare e disattivare gli stati che devono essere visualizzati.

Se desideri comunque mostrare tutti gli stati per un elemento, puoi visualizzarli utilizzando un elenco di icone a sinistra dell'elemento. O prefissali con un elenco di lettere che indicano lo stato, se l'elemento non ha quello stato lascia uno spazio per esso, se lo fai usando un carattere a spaziatura fissa potresti ottenere una rappresentazione abbastanza accurata delle informazioni.

Inoltre, non due stati separati per proprietà opposte salvate/non salvate sono due valori dello stato salvato, rappresentali con segnali diversi nello stesso posto

1

Probabilmente dovresti usare solo un carattere tipografico. E poi forse alcuni stili. Ma per la maggior parte, resterei con due. Dire, grassetto e prenotare pesi. O romano e corsivo.

Nulla di più di questo per indicare lo stato porterà troppa responsabilità sugli stili di tipo.

Hai barrato, che può essere utile (principalmente per "cancellato"). Cerca solo leggibilità.

Dato il numero di stati che hai, direi che vuoi usare un set di icone per comunicare quelle informazioni specifiche.

Non nasconderei nulla con un clic destro. Considera uno stato al passaggio del mouse che dopo un periodo di tempo (diciamo mezzo secondo) ottieni la piccola finestra informativa.

2
DA01

La prima cosa da cui vorrei iniziare ad analizzare questa situazione è il conteggio del numero di nodi in ogni stato e quindi decidere quali sono più importanti di altri. Il secondo passo sarebbe analizzare quali tipi di nodi possono capitare di essere vicini l'uno all'altro e quali certamente no. Quali stati devono differire di più e quali meno.

Anche se non hai menzionato che hai un'opzione per codificare i valori in colori, proverei comunque a farlo - con icone a un colore. Invece di icone grafiche, che sono di piccole dimensioni e quindi molto probabilmente non molto utili, anche se sei abbastanza fortunato da trovare un set perfetto per i tuoi stati.

D'accordo con DA01, terrei sicuramente la famiglia di caratteri e le dimensioni uguali e varierei solo normale/grassetto (e barrato per "cancellato").

1
Jüri